Rolls Royce fornirà motori aerei in Arabia Saudita

Rolls-Royce motorizzerà nuovi aerei della compagnia Saudi Arabian Airlines in base a un contratto che vale fino a 900 milioni di dollari a prezzi di listino. L'ordine comprende anche la fornitura di servizi di assistenza a lungo termine.
La compagnia saudita ha scelto per la prima volta motori Trent per equipaggiare fino a 12 Airbus A330 (nel dettaglio si tratta di ordini fermi per otto aerei, più quattro opzioni). Le consegne inizieranno nel 2010. Il Trent 700EP (Enhanced Performance) è caratterizzato da livelli ridotti di consumo di carburante e di emissioni.
«Questo importante ordine suggella una fase di ulteriore sviluppo delle nostre relazioni con l'Arabia Saudita. Le superiori tecnologie del Trent 700EP, insieme al pacchetto completo di servizi di assistenza, comporteranno benefici sostanziali per la compagnia saudita» ha dichiarato Phil Harris, senior vice president Rolls-Royce per le compagnie aeree dell'Asia settentrionale e del Medioriente.
«L'ottima reputazione conquistata dai motori Trent 700 di Rolls-Royce ci rende particolarmente lieti di poterne disporre per la nostra flotta. Le tecnologie e i servizi di assistenza di Rolls-Royce ci consentiranno di raggiungere i nostri obiettivi in fatto di efficienza e prestazioni, in un mercato altamente competitivo dove questi elementi sono di vitale importanza» ha detto Ali Milaat, direttore dei servizi tecnici di Saudi Arabian Airlines.
Attualmente, Saudi Arabian Airlines ha una flotta di 14 Boeing 747 (versioni 100, 200, 300 e SP) con motorizzazione Rolls-Royce.
Negli ultimi tre anni, Rolls-Royce ha conquistato oltre il 70 per cento del mercato motoristico dell'A330. In Medioriente, nove operatori hanno scelto il Trent 700 per motorizzare le loro flotte di A330. Si tratta di una scelta particolarmente indicata per le operazioni in Medioriente, dove prestazioni eccezionali in località particolarmente calde e ad alta quota permettono agli operatori un incremento di autonomia e di numero di passeggeri trasportati.