Rolls Royce mette la quarta

I buoni risultati trimestrali delle aziende statunitensi hanno dato tono alla seduta di New York che, a un’ora dalla chiusura, registrava miglioramenti di poco inferiore allo 0,5% per i tre indici principali. I listini azionari presentano una diffusa irregolarità, a seconda dei risultati, specie per i tecnologici: tra questi Andrew Corp. arretra del 19%, Applied Micro dell’8,3%, ed Elan di oltre il 4%. In Europa migliore Francoforte, dove si è ripetuto il balzo in avanti di DaimlerChrysler (più 9%), ed in ripresa Continental (più 2,4%). Irregolari i farmaceutici, con Basf (più 2,9%) e Schering (meno 2,4%) dopo l’abbandono di una sperimentazione anticancro. Farmaceutici in rialzo a Londra, alla pubblicazione dei risultati brillanti di Astrazeneca (più 5,9%), e corre Rolls Royce, in crescita di quasi il 12%. Irregolari a Parigi i tecnologici, con Alcatel in rialzo del 4,5%, mentre arretrano Cap Gemini e Thomson.