Rom fermata per furto e accusata di evasione

Arrestata per evasione dai carabinieri della stazione di Tor de’ Cenci. È successo a una nomade bosniaca di ventuno anni che, su disposizione del magistrato, doveva rimanere ai domiciliari nel campo di Castel Romano e che, invece, si era spostata di sua iniziativa in quello di Tor de’ Cenci. La ventunenne era stata fermata in precedenza per furto. La giovane, che ha anche precedenti per reati contro il patrimonio, è stata rintracciata dai militari durante un servizio perlustrativo nella zona.