Rom libero: i senatori interrogano il governo

Continua a suscitare sdegno lo stato di libertà di Naser Rustic, il conducente croato della vettura, una Fiesta con targa tedesca, che giorni fa ha causato la morte di Renato Scovazzi. Il motociclista quarantenne, alla guida di una Kawasaki 750, fu travolto, venerdi scorso, dall’auto «impazzita» dell’immigrato, risultato poi positivo alla cocaina. Lo schianto è avvenuto in via Leone XIII, all’altezza dell’Aurelia Antica. Con un’interrogazione, presentata al ministro della Giustizia, i senatori Domenico Gramazio e Pierantonio Zanettin hanno chiesto «di inviare urgentemente gli ispettori alla Procura della Repubblica per compiere tutti gli accertamenti del caso». La richiesta di interrogazione al governo nasce dal fatto che nei confronti di Rustic non sia stato emesso alcun provvedimento restrittivo da parte dell’autorità giudiziaria, né un fermo né un arresto. Situazione aggravata anche dalla fedina penale non pulita del croato. Gramazio, infatti, ha anche ricordato «che l'uomo già in passato si era reso responsabile di numerosi reati e pertanto non si capacita di come la magistratura possa lasciare il pregiudicato in stato di libertà».