Rom, ruspe a Tor di Quinto

Continuano gli sgomberi dei campi nomadi abusivi da parte della giunta Alemanno. Ieri blitz mattutino della polizia a Tor di Quinto. Rimossi quattro insediamenti e un accampamento nei pressi della stazione Labaro. Baracche smantellate e rom in rapida ritirata. Due immigrati dell’est portati in caserma per gli accertamenti. E ora, da più parti si chiede di intervenire al più presto alla Muratella. «Un altro tassello per il ripristino della legalità - afferma il consigliere comunale Ludovico Todini -. La sicurezza non prescinde dalla legalità. Ogni forma di violazione della legge non può cadere nell’indifferenza, bene l’operazione della polizia a tutela dei quartieri».48