Roma, 170 milioni in fumo

A Roma la giunta di centrosinistra ha deciso di razionalizzare i suoi uffici trasferendoli, entro il 2011, nella nuova sede unica denominata «Campidoglio due», tra l’Ostiense e l’Eur. Costo totale dell’operazione 250 milioni di euro. Peccato che nel frattempo abbia deciso di spostare alcuni uffici in due edifici presi in affitto per 18 anni in Via delle Vergini e in largo Loria, rinunciando al diritto di disdire il contratto prima della scadenza. Così il Comune manderà in fumo 170 milioni di euro.