Roma, 17enne ruba l'auto del padre e si schianta: muoiono due amici

I quattro amici avevano preso l'auto dei genitori di un ragazzo del gruppo per fare un giro. Ma il conducente, 17enne come i passaggeri, perde il controllo della vettura e si schianta contro gli alberi. Nell'impatto perdono la vita una ragazza e un ragazzo

Roma - E' finita tragicamente l'avventura di quattro 17enni, tre ragazzi e una ragazza, che ieri sera avevano deciso di fare un giro con l'auto. Nonostante l'età non gli permettesse di guidare il veicolo, uno del gruppo, 18 anni fra cinque mesi, ha rubato la Golf dei genitori e insieme agli amici si è messo alla guida. Poco prima di mezzanotte, in via della Scafa, a Fiumicino, vicino a ponte 2 giugno, il giovane alla guida ha perso il controllo della vettura, che viaggiava a più di 100 km all'ora, andando a sbattere prima contro un platano e poi contro un altro albero.

Le vittime La ragazza è sbalzata fuori dal mezzo ed è morta sul colpo, mentre l'amico che viaggiava accanto a lei è morto durante il trasporto in ospedale. Feriti gli altri due viaggiatori: il conducente ha riportato solo lievi ferite, mentre il quarto, amico e cugino del conducente, si trova in rianimazione all'ospedale Grassi di Ostia. L'incidente in cui sono morti due dei 17enni è avvenuto in via della Scafa, a Fiumicino, nei pressi del ponte 2 Giugno. Sul posto sono intervenuti in pochi minuti gli operatori del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale di Settebagni che hanno effettuato i rilievi fino a tarda notte.