Roma Baseball: risultato strepitoso

Continua il momento di grazia della Roma Baseball che sabato, sul campo amico dell’Acqua Acetosa, ha rimediato una sconfitta in Gara 1 (per 7-1) e una vittoria in Gara 2 (7-3), rimanendo così saldamente in vetta alla classifica del girone B della serie A2. Risultato strepitoso soprattutto se considera la portata dell’avversario, quel Modena che ha rinunciato solo per motivi economici alla serie maggiore ma che presenta un roster di tutto rispetto. Gara 1 che vede i Pretoriani uscire sconfitti dall’Acqua Acetosa, dunque. Ma che avrebbe potuto avere esito ben diverso. Gli ospiti, infatti, passano in vantaggio al terzo inning (dopo due riprese in cui le squadre hanno passato il tempo a studiarsi reciprocamente), portando il risultato sull’1-0. Arriva al quarto inning il raddoppio degli emiliani che proprio in questa frazione di gioco si vedono insidiati dai Pretoriani, che però non riescono ad andare a punti. Al sesto inning Modena realizza un altro punto. Tuttavia la partita resta in bilico fino alla settima ripresa quando un brutto inizio del lanciatore Maniglia, subentrato sul monte di lancio a uno strepitoso Pietro Rossi, permetterà a Modena di portarsi sul 6-0. Rivincita in Gara 2 grazie anche ad un’ottima prova dell’italocanadese Cerchiè che, dopo un inizio di stagione piuttosto discontinuo, era stato chiamato a dimostrare il suo valore nel difficile impegno contro gli emiliani e che nei sei inning lanciati ha dato prova che coach De Rossi può contare su di lui. A fare la differenza un big inning, il settimo, durante il quale i Pretoriani realizzano in un solo colpo 4 punti, ribaltando uno svantaggio temporaneo di 3-2 per gli ospiti. All’ottavo inning il punto vittoria che chiude la gara sul risultato di 7-3. E ora appuntamento sabato prossimo per un derby d’eccezione giocato fuori casa (come sempre Gara 1 alle 15.30, Gara 2 alle 20.30) contro Anzio, l’altra grande squadra proveniente dalla A1 da considerarsi temibile ma stando allo score finora ottenuto non ancora al top della forma e che naviga a metà classifica, senza infamia e senza lode, con 4 partite vinte e 4 perse. Ma, stando ai risultati di sabato contro Modena, se il buongiorno si vede dal mattino, si può sperare che Roma ritorni dal litorale certamente non a mani vuote. \