Roma bloccata e fan delusi «Non abbiamo visto nulla»

Oltre duemila tifosi hanno atteso sotto la pioggia l’uscita della coppia. I turisti increduli: «Chi si sposa, un re?»

Michela Giachetta

da Roma

Esserci. Più per curiosità, che per altro. Esserci perché «Francesco è Francesco», perché «voglio vedere il vestito di Ilary», o semplicemente «perché no?». Perché magari fuori c’è il sole e al mare si starebbe meglio, verrebbe da rispondere. Perché per arrivare fino alla chiesa dell’Ara Coeli occorre dotarsi di scarpe comode e molta pazienza, dato che Roma per l’«evento» è stata bloccata per ore. Transenne hanno impedito l’accesso non solo alla chiesa, ma anche a tutta la zona intorno ai Fori Imperiali. Gli autobus sono stati deviati, fermate di capolinea spostate. Molti vigili sono stati costretti a fare gli straordinari per «Er bimbo de oro». Che diventa grande e si sposa. E blocca la città «coi soldi nostri - osservano in molti -. Lui può spendere il suo denaro come gli pare, ma che vengano utilizzati i nostri soldi per un matrimonio... perché i vigili li paghiamo noi, vero?». Vero. Come è vero che, strano a dirsi, dell’«evento» c’è chi non sa nulla. «Che accade? - chiede Solidad, argentina - Si sposa un re?». Vaglielo a spiegare che è «solo» il matrimonio di Totti, con Ilary Blasi.
Tanti i turisti che scattano foto alla folla che sventola bandiere giallorosse e attende se non proprio un re, un imperatore del calcio. La loro curiosità però è tenuta a freno dalle transenne. «È un vero peccato - dice Caterina, 16 anni, romana, appostata accanto all’ingresso laterale della chiesa - da qui non potrò vedere bene l’arrivo di Ilary, volevo vedere da vicino il vestito». Non sa che l’abito sarà «invisibile» anche a chi ha avuto la possibilità di esserle quasi accanto, coperto dagli uomini della sicurezza con ombrelli neri. «È assurdo, neanche alle nozze di Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Coreau si erano viste cose del genere», dice Rossana, romagnola 60enne, veterana di matrimoni vip. Ancora più incredulo il 18enne tifoso della Roma, Alessandro: «Una bella ragazza come lei che si copre...». Si dovrà rassegnare o volgere lo sguardo altrove.
Se, infatti, Ilary si è coperta, alcune delle invitate hanno fatto mostra di sé. Come l’ex letterina Alessia Fabiani e l’ex «Grande fratello» Mascia Ferri: in molti non hanno saputo resistere alle gambe in bella vista delle due showgirl e con cori da stadio hanno accompagnato il loro ingresso, puntualmente in ritardo, in chiesa. Intanto arrivava anche la pioggia.

Annunci

Altri articoli