Roma, la città più «certificata» d’Italia

Roma è la città italiana che conta il maggior numero di certificazioni che ammontano a oltre 5.500 mentre la provincia di Milano è il territorio leader con 9973 attestazioni di qualità. Roma eccelle nel settore delle imprese di costruzioni, nei servizi professionali d'impresa e nel commercio mentre il capoluogo milanese è al vertice nell'istruzione ed anche nei servizi professionali d'impresa. La medaglia di bronzo, per le città, spetta a Napoli con 1752 certificazioni totali; seguono poi Torino (1518) e Genova (1115). A ruota seguono poi Firenze (800), Bologna (760), Palermo (730), Bari (600) e Padova (580). Nei dati complessivi riguardanti le Regioni italiane, spicca la Lombardia con 21.319 certificazioni e precede il Veneto (10353), il Lazio (9258), l'Emilia Romagna (9028), la Campania (8391) ed il Piemonte (8109). Sono questi i dati illustrati a Roma da Lorenzo Thione, presidente di Sincert in occasione della manifestazione per il raggiungimento e superamento delle 100.000 certificazioni di sistema di gestione in Italia.