Tra Roma e Israele l’arte corre sul web

Oltre 40mila persone hanno visitato, durante il weekend, i quattordici container della quinta edizione di ContainerArt, manifestazione itinerante di arte contemporanea e d’avanguardia in programma fino al 2 dicembre. L’edizione 2007 è segnata dal gemellaggio tra Roma e Gerusalemme, unite idealmente dal progetto «Due città interconnesse» che comprende due container interattivi (uno a piazza Risorgimento, l’altro a Gerusalemme, subito fuori la porta di Jaffa) che, attraverso specchi e telecamere nascoste, permettono alle due popolazioni di interagire. Grazie all’iniziativa «Due città interconnesse» amici separati da tempo si sono dati appuntamento e si sono visti dopo molti anni.