Roma Forum, un progetto per la città dove «Insieme tutto diventa possibile»

Intervenire concretamente in favore dei cittadini, che sempre più spesso non riescono a trovare risposte convincenti nella politica. Contribuire a rendere la capitale una città diversa, vivibile, sicura, in cui il benessere collettivo non sia solo un optional e ancor meno uno slogan.
«Noi crediamo che tutto questo sia possibile - spiega Marco Visconti, consigliere comunale di Alleanza nazionale - e per questo abbiamo fondato “Roma Forum”, un’associazione attiva, costruttiva e sempre vigile su tutto il territorio».
La nuova iniziativa è partita con il piede giusto: presentata ieri sera in una gremitissima sala dell’Hotel Summit, ha già al suo attivo un importante progetto: «Stiamo lavorando - racconta Visconti - a una casa-famiglia per accogliere donne in grave stato di necessità, che hanno subito abusi o non hanno i mezzi necessari per il loro sostentamento. La nostra non è la solita politica dell’annuncio, vogliamo sul serio realizzare qualcosa di importante».
Il presidente onorario di “Roma Forum”, Carlo Pietropaoli, e il presidente Francesco Missori hanno invece voluto porre l’accento su altri importanti fini che l’associazione persegue: la difesa della famiglia e la tutela dell’immagine delle forze dell’ordine. Soprattutto, hanno elencato le macro-aree di intervento su cui operare, come il lavoro, la casa, l’immigrazione, l’ecologia e le infrastrutture.
Tra gli ispiratori e i più convinti sostenitori di questo nuovo progetto c’è anche Cesare Cursi, vicepresidente della commissione Sanità del Senato: «Al centro del nostro disegno - ha spiegato nel corso del suo intervento - c’è Roma come proiezione universale con gli interessi, le aspettative, i disagi, le speranze di chiunque ci vive. Si avverte con forza l’esigenza di ripensare la capitale e di riscattarla dal deficit di progettualità che sta vivendo».
Nel corso della serata, alla quale hanno partecipato importanti personalità come Potito Salatto, padre della neonata Assoforum (che riunisce 32 associazioni di volontariato) e Raniero Benedetto, è stata distribuita una scheda per iscriversi all’associazione.
I soci saranno informati di tutte le attività tramite newsletter periodiche, comunicazioni cartacee e un sito internet aperto per raccogliere in tempo reale segnalazioni e proposte, aprendo così diversi tavoli di confronto su cui discutere. In fondo il motto di “Roma Forum” non lascia spazio a dubbi: «insieme tutto diventa possibile».