A Roma golf&turismo vanno a braccetto

Fare colazione in un grande roof ornato di piante e affacciarsi sui monumenti di Roma. È l'esclusività che offre l'Hotel Capo D'Africa del quartiere Celio, un elegante edificio del '900 famoso per la collezione di opere di artisti romani e per il suo legame con il golf. Qui, il direttore Angelo Battistini (handicap 12,2 e campione regionale di seconda categoria nel 2001), cerca di trasmettere la sua grande passione per questo sport, predisponendo interessanti pacchetti, ma anche, da vero Cicerone (ed è proprio il caso di usare questo termine vista l'ubicazione dell'albergo tra il Colosseo e la Domus Aurea), accompagnando talvolta i suoi ospiti a giocare presso il Country Club Castelgandolfo. Ma ci sono molti altri campi a disposizione di tutti gli appassionati di golf e della dolce vita romana: Olgiata, Acquasanta, Marco Simone, le Querce, Parco di Roma, Arco di Costantino e Fioranello.
Il pacchetto più allettante dell'Hotel, valido fino a dicembre 2007, comprende: sistemazione in camera doppia con possibilità di terzo letto per bambino di età non superiore ai 12 anni; prima colazione a buffet, un green fee gratuito al Country Club Castelgandolfo e sconto del 20% per eventuale secondo ingresso aggiuntivo; trasporto dall'hotel per il Golf Club e ritorno. Su richiesta: servizio baby sitting; nolo attrezzatura (sacca completa, palline di pratica). Prezzo 280,00 euro per notte, per la camera doppia, soggiorno minimo di 2 notti, piccola colazione, IVA e servizio inclusi. Prenotabile esclusivamente tramite ufficio (06 594848 - info@hotelcapodafrica.com). L'Hotel Capo d'Africa è sponsor anche di competizioni quali il circuito «Venere sul Green» per signore, che si svolgerà sul green al Country Club Castelgandolfo il 22 settembre e quello «Quattro Stagioni» a Castelgandolfo il 6 ottobre e al Parco di Roma il 6 ottobre 2007.