Roma, grave incidente a Scapagnini

L'ex sindaco di Catania appena eletto deputato per il Pdl alla Camera,
è stato ricoverato in condizioni gravi all’ospedale Forlanini di Roma dopo un incidente
stradale avvenuto nella capitale

Roma - Umberto Scapagnini, ex sindaco di Catania appena eletto deputato per il Pdl alla Camera, è stato ricoverato in condizioni gravi all’ospedale Forlanini di Roma dopo un incidente stradale avvenuto nella capitale. Scapagnini ha subito un trauma toracico e gli sono stati applicati una cinquantina di punti di sutura.

Scapagnini ora sta meglio ma dice di aver temuto il peggio dopo l’incidente che lo ha coinvolto: "Ho avuto paura, l’impatto è stato violento, ci potevo lasciare le penne, grazie a Dio alla fine posso dire di essere stato fortunato", ha detto il neo deputato del Pdl. "Ero stato all’incontro di Berlusconi con i giornalisti e stavo andando a un altro incontro con l’auto della scorta. Ero seduto dietro e leggevo un giornale, quando all’improvviso una vettura ci ha tamponati violentemente sulla destra. Ho sbattuto contro il finestrino che è letteralmente esploso e mi sono tagliato sotto il mento, se mi prendeva la gola...".

Dopo il tamponamento, Scapagnini è stato portato d’urgenza all’ospedale San Camillo, dove ha ricevuto le prime cure, compreso tra l’altro, il coagulo di un’arteria che si era lacerata. Quindi è stato trasferito al Forlanini, nel reparto del professor Martelli, per un trauma toracico, con versamento pleurico. "Mi devono fare dei controlli - aggiunge Scapagnini - ma anche questa volta posso dire che la mia proverbiale fortuna mi ha aiutato, perché poteva andare molto peggio...".