Roma, lascia per un'orail figlio disabile in auto

Più di sessanta minuti segregato all'interno di una macchina parcheggiata. E' successo a un ragazzo disabile, abbandonato in auto dal padre di origine ucraino, liberato dall'intervento delle forze dell'ordine

Roma - Sessanta lunghissimi minuti segregato in macchina. Ha lasciato il proprio figlio down chiuso all’interno della propria autovettura parcheggiata in via Santa Maria In via in pieno centro storico a Roma. A notare il disabile all’interno dell’autovettura sono stati alcuni passanti che hanno avvisato le forze dell’ordine. Il padre, un ucraino, è giunto sul posto quando gli agenti avevano già rotto un vetro dell’autovettura per liberare il disabile in evidente stato di agitazione. L’ucraino è stato poi ascoltato negli uffici del commissariato Trevi.