Roma, nascondevano la droga dentro i peluches Maxi operazione, sequestrate 2500 dosi  

Operazione antidroga nel quartiere San Basilio. Trovati in un garage pupazzi di Winnie the Pooh con dentro dosi di cocaina. I peluches servivano per il trasporto della droga. Più di 200 persone identificate e 61 veicoli controllati

Roma - La cocaina dentro il tenero orsetto Winnie the Pooh. E' quello che hanno scoperto i poliziotti durante un'operazione anticrimine nel quartiere San Basilio di Roma. I peluches erano usati per il trasporto della droga. L'intervento della polizia è nato da un ennesimo controllo anti-droga nel quartiere.

La zona è diventata un fortino per lo spaccio come in alcune zone di Napoli, con alcune strade diventate inaccessibili alle forze dell'ordine. Nel garage perquisito la scorsa notte i poliziotti hanno trovato un chilo e mezzo di cocaina diviso in 2500 dosi pronte per lo spaccio. Durante l'operazione è stata trovata anche una pistola con la matricola abrasa. L'arma potrebbe essere la stessa utilizzata nelle sparatorie che hanno insanguinato la Capitale negli ultimi mesi. In alcuni appartamenti la polizia ha trovato 21.000 euro in contanti. Sono state 200 le persone identificate e 61 i veicoli controllati.

Inoltre sono scattate 14 proposte di sorveglianza speciale e 35 avvisi orali. "Si tratta di atti che vanno a integrare l’azione di contrasto al fronte dell’illecito, agendo sul piano della prevenzione - si legge in una nota della questura di Roma-. In particolare, sulla base di un nuovo modulo operativo, la questura sta rivolgendo particolare attenzione alle misure di prevenzione, soprattutto nei confronti dei pregiudicati".