Roma-Ostia, compie 36 edizioni la mezza maratona dei record

È da anni la mezza maratona più affollata d’Italia, appuntamento imperdibile per i runner romani ma non solo. È la Roma-Ostia, la tradizionale gara sulla distanza di 21,097 km che domani celebrerà la sua edizione numero 36. E anche quest’anno la gara organizzata dal Gruppo sportivo Bancari romani sarà a cinque cifre: gli iscritti sono infatti oltre 10mila (per l’esattezza 10.400), con nomi eccellenti sia tra i «top runner»(gli immancabili keniani, come il vincitore dell’edizione 2009 Elijah Keitany e James Kibocha e gli italiani Daniele Meucci e Rosalba Console) sia tra i vip con la passione della corsa: Gianni Morandi, Stefano Battistelli (prima medaglia olimpica italiana nel nuoto), l’ex laziale Giuliano Giannichedda.
Oggi la passerella degli atleti che puntano alla vittoria, al Salone delle Fontane dell’Eur, domani la gara vera e propria. Che prevede la partenza nella tradizionale location sulla Colombo, davanti al Palalottomatica e l’arrivo sul lungomare di Ostia. La novità di quest’anno sarà la partenza «a ondate», che dovrebbe scongiurare i soliti ingorghi nei primi chilometri. Prime al via le donne «top», che partiranno alle 9,16, seguite dai professionisti uomini e dai 2500 atleti delle prime griglie (stabilite in base al numero di pettorale) alle 9,25. Poi, alle 9,35, i 3500 atleti della quarta e quinta griglia e infine, alle 9,40, i restanti atleti. Naturalmente per tutti varrà il tempo reale, rilevato elettronicamente da Tds (Timing data service). Il tempo massimo sarà di tre ore, con «cancelli» ai 10 e 15 chilometri, e la possibilità, per chi lo vorrà, di seguire il ritmo dei peacemaker, le «lepri» che detteranno il passo per arrivare in 1h24’, 1h30’, 1h35’, 1h40’, 1h45’, 1h50’, 1h55’ e 2h. Alla gara parteciperanno anche 11 parlamentari-corridori del «Montecitorio Running Club» fondato da Maurizio Lupi, vicepresidente della Camera, che raccoglieranno fondi per l’associazione di volontariato «Arcat» che si occupa del recupero di persone con dipendenze di varia natura e del sostegno alle famiglie. Deviazioni dei bus a partire dalle 5,30 sulle linee 06, 014, 016, 070, 071, 671, 706, 709, 714, 777, 780 e 791.