A Roma in pole il grande sogno: un Gp di F1 per le strade dell’Eur

È una vecchia idea che emana un fascino nuovissimo. Perché il mondo dello sport è cambiato e perché è stata rispolverata dopo il successo del Gp di Singapore, dopo le suggestive immagini della gara di Valencia e perché arriva dopo le Olimpiadi di Pechino e la meravigliosa corsa di ciclismo arrampicata su e giù per la Muraglia cinese. Per cui, con un progetto vecchio di 25 anni già in mano e ovviamente rimaneggiato, era doveroso, forse sacrosanto che a qualcuno dalle parti di Roma venisse in mente di resuscitare la vecchia grande idea di un Gran premio di F1 in seno alla città eterna.
L’ha rivelato il Corriere dello sport, l’ha ribadito in serata lo stesso sindaco Gianni Alemanno, precisando di aver dato incarico «al senatore Andrea Augello d’istruire una prima valutazione di massima, soprattutto dal punto di vista del ritorno commerciale e finanziario per la città, dello studio di prefattibilità» perché «è un’idea che trovo molto interessante» ha aggiunto.
Dietro al progetto lo stesso uomo che un quarto di secolo fa aveva preparato lo studio di un Gp cittadino tra i viali dell’Eur che andava ad abbracciare il laghetto e il palazzetto dello sport: Maurizio Flammini. Un sognatore che all’epoca era un ex pilota di F2 e oggi è l’Ecclestone del mondiale Superbike. Non solo. Dietro alla resurrezione del piano c’è anche Mauro Cutrufo, il vicesindaco, figlio di quel Nicola Cutrufo che proprio con Flammini, nell’84, propose per la prima volta l’idea. Se la valutazione dello studio di fattibilità darà i risultati sperati, nei prossimi mesi verrà inviata a Bernie Ecclestone la richiesta di candidatura ufficiale per il 2011 che sarà aggiuntiva rispetto al Gp di Monza. Non a caso, il patron della F1 si è incontrato a Campiglio, durante la settimana Ferrari, con i dirigenti della Phillip Morris, interessati - pare - a sponsorizzare il progetto. L’investimento medio per organizzare un Gp in città? Circa 50 milioni. I costi per Roma? Si sussurra prossimi allo zero. Il giro d’affari di un Gp? Oltre 400 milioni. Fatti due conti...