As Roma, la procura: inchiesta sulla vendita

Il tribunale ha aperto un fascicolo senza indagati né ipotesi di reato. I giudici lavorano sulle ipotesi di aggiotaggio e insider trading sulle oscillazioni del titolo in Borsa

Roma - La procura ha aperto un'inchiesta sulle oscillazioni anomale registrate dal titolo della As Roma per le voci di un interessamento all’acquisto da parte del magnate statunitense George Soros. Al momento il fascicolo è senza indagati né ipotesi di reato. Secondo quanto si apprende, i magistrati lavorano alle ipotesi di aggiotaggio e insider trading. Il procuratore della Repubblica Giovanni Ferrara ha già chiesto alla Consob, che sulla vicenda sta già svolgendo accertamenti, informazioni sulla tipologia delle oscillazioni che hanno riguardato il titolo della società giallorossa. Titolo più volte sospeso nelle ultime settimane dalle contrattazioni di piazza Affari per eccessi di rialzo e di ribasso.