La Roma punta su Montella

Dopo la figuraccia di Genova l'addio di Ranieri "per dare una scossa alla squadra". Incontro decisivo in mattinata tra la dirigenza e "l'aeroplanino" che accetta l'incarico fino a fine stagione. Era la soluzione preferita dai "senatori"

Roma - La Roma sulle spalle dell'aeroplanino. Come chiedevano i "senatori" giallorossi. Vincenzo Montella ha partecipato, a Trigoria, al vertice dei dirigenti della Roma che decide del futuro della panchina giallorossa dopo le dimissioni di Claudio Ranieri. Montella, allenatore delle giovanili giallorosse, ha dato l’ok per guidare la squadra. L’ex attaccante giallorosso nel corso della riunione a Trigoria con il presidente Rosella Sensi e i dirigenti del club ha dato il suo assenso. Il club giallorosso non ha comunque ancora ufficializzato la notizia.

L'addio a Ranieri "Risoluzione consensuale anticipata del contratto con Claudio Ranieri". Lo ha comunicato ufficialmente la Roma. Il club "rende noto di aver ricevuto nella serata di ieri le dimissioni di Ranieri, dalla carica di allenatore della prima squadra. A seguito delle dimissioni presentate, il contratto economico con Ranieri, la cui naturale scadenza era prevista al 30 giugno 2011, è stato risolto consensualmente in via anticipata, con effetti a decorrere dalla data odierna" spiega la società. "La Roma desidera ringraziare Claudio Ranieri per la professionalità dimostrata e l’impegno profuso durante il periodo di conduzione tecnica" conclude la nota.