A Roma record di «svendopoli»

Spetta al sindaco Walter Veltroni il record nella «svendopoli» del patrimonio comunale. Secondo un’indagine di Donato Robilotta, consigliere regionale del Lazio, «nel 2006 l’Ater in totale ha venduto a prezzi stracciati 896 alloggi». Dal 2000 al 2007 «ha venduto 4.355 alloggi per un importo di 252.610.040 euro a un valore medio di 58mila euro ad alloggio». L’azienda «ha fatto acquistare alloggi di pregio in centro a un prezzo di 1000-1500 euro al metro quadro a fronte di valori di mercato tra i 10mila-13mila euro».