A Roma la Samp trova anche Totti

Mettici una squadra che lotta per lo scudetto, mettici che nelle ultime gare non ha raggiunto grandi risultati perdendo terreno rispetto all'Inter, aggiungici anche che la fresca notizia di dover incontrare il Real Madrid negli ottavi di Champions League che qualche animo lo avrà anche innervosito. Se poi ci si aggiunge anche che c'è un certo Totti che ha bruciato le tappe ed è pronto a rientrare dal primo minuto, l'impresa si fa ancora più ardua. Questo è il quadro della Roma che alle 20.30 all' «Olimpico» affronta la Sampdoria di Walter Mazzarri, quello che ci crede e cerca il miracolo proprio nella giornata in cui vengono a mancare in contemporanea quelli che possono fare la differenza, Cassano e Montella, e che avrebbero dato il massimo contro la loro ex squadra lasciata con qualche rancore.
Stasera la Sampdoria se la prova a giocare a viso aperto, sperando in Emiliano Bonazzoli, che da 8 mesi non gioca una partita da titolare: «L'ho visto carico e deciso», ha rassicurato Mazzarri lanciandolo per la gara contro la Roma. In difesa, a fermare il ritorno del «Pupone» non ci sarà Sala, lasciato a casa dal tecnico per infortunio, ma Lucchini con Gastaldello e Campagnaro. A centrocampo confermata la linea a quattro con Maggio, Volpi, Palombo e Pieri, mentre Franceschini giocherà più avanzato alle spalle di Bellucci e Bonazzoli che formeranno la coppia d'attacco.
Nella Roma in forte dubbio Pizzarro che potrebbe essere sostituito da Brighi, non ce la fanno neanche Taddei e Aquilani, mentre in difesa è assente Mexes squalificato. Spalletti avverte i suoi: «La Sampdoria ha fatto risultati anche senza Cassano - ha dichiarato l'ex allenatore della Samp - che ha parlato anche del talento di Bari Vecchia - Riuscirà a fare la differenza se metterà in pratica i buoni propositi. L’ho incontrato prima di Genoa-Roma a Genova e l’ho visto molto autocritico con se stesso».
.Sul fronte mercato, Foti sarebbe conteso da Messina e Reggina, con la quale sono in atto contatti per avere Modesto,. È invece sfumato l’interessamento per il brasiliano del Le Mans Tulio de Melo, giudicato troppo costoso.
Roma: Doni; Cassetti, Juan, Ferrari, Panucci; Brighi, De Rossi, Tonetto, Perrotta, Mancini; Totti.
Sampdoria: Castellazzi; Campagnaro, Lucchini, Gastaldello; Maggio, Palombo, Volpi, Pieri, Franceschini; Bellucci, Bonazzoli.