Roma scivola Milano vola Treviso trema

Basket con i brividi: Siena tiene la Benetton penalizzata nella palude della retrocessione consumandola poco a poco, stringendo la morsa con la difesa dopo un primo tempo dove Zizis aveva dato speranza ad una squadra senza più santi ed energie. McIntyre e Kaukenas per le stoccate decisive del 14-0 che ha ribaltato tutto, dopo aver preso dominio dei rimbalzi. Ora per i tutti verdi l'unica speranza è una riduzione dei 15 punti di penalizzazione, perché calendario e stanchezza dicono che la situazione è molto dura.
Mentre il Montepaschi confermava il suo dominio sul campionato, mostrando il suo vestito nuovo per l'Europa, dietro si fermava ancora Roma battuta da Biella e raggiunta al secondo posto dall'Armani che non ha peccato contro Capo d'Orlando come aveva fatto in settimana contro Avellino. A tallonare la coppia metropolitana una Virtus Bologna che ha tolto davvero la parola all'Eldo Napoli, mentre Varese ha chiuso la striscia di sconfitte battendo Scafati e tenendosi in corsa per i playoff raggiungendo Cantù, caduta a Reggio Emilia, dove con la quarta vittoria consecutiva ora vedono davvero la salvezza, e Montegranaro spazzata via da Avellino che anche dopo tante imprese resta sempre con i piedi al freddo.
Ieri intanto si è chiuso il campionato di A2 con la promozione di Rieti che mancava nella massima serie dalla stagione 1981-82. Capolavoro per il Lino Lardo che Milano ha forse congedato con troppa fretta l'anno scorso, nella volata su Rimini e Caserta che ora tenteranno la promozione nei playoff. Intanto il basket torna subito in campo mercoledì con la grande novità Sky che dalle 11.30 trasmetterà in diretta ben 5 partite.