La Roma spreca e viene punita: solo pari a Empoli

La Roma ricade nei vizi che sembravano dimenticati e getta al vento a Empoli una vittoria che aveva già in tasca. In vantaggio per 2-0 alla metà del primo tempo, i giallorossi (privi di Totti, Aquilani, Panucci e Taddei infortunati, di De Rossi squalificato e di Mexes in panchina per scelta tecnica) sprecano molte occasioni (in particolare con Vucinic) e nel finale, stanchi e distratti, si fanno raggiungere da due tiri da fuori di Vannucchi e Giovinco: colpevole Doni. Arrabbiato Spalletti: «Abbiamo sprecato almeno 10 occasioni, ci siamo ammorbiditi».
A PAGINA 53