La Roma torna a vincere: Vucinic piega lo Sporting

Contro lo Sporting Lisbona all’Olimpico anche in Champions tornano i fantasmi del Napoli: la Roma segna con Juan ma si fa subito raggiungere, perde Totti, rischia, spreca anche un calcio di rigore con Mancini all’inizio del secondo tempo. Ma al 69’ trova il gol decisivo con Vucinic. In un’azione-fotocopia a quella con la quale si era procurato il penalty, il montenegrino ruba palla sul fondo, si esibisce in uno slalom tra i difensori e scaglia in rete, regalando ai giallorossi tre punti d’oro