Roma, tre romeni aggrediti a colpi di bastone

Gli stranieri assaliti da un gruppo di una decina di persone che avevano il volto coperto da caschi e passamontagna, all'esterno di un centro commerciale a Tor Bella Monaca. Uno dei feriti sarebbe grave

Roma - Tre cittadini romeni sono stati aggrediti a colpi di bastone ed altri oggetti, a Roma, da alcune persone, forse dieci, che avevano il volto coperto da caschi e passamontagna. L' episodio è successo poco dopo le 20.30 nel parcheggio del supermercato Lidl tra via Casilina e via di Torraccia, nella zona periferica di Tor Bella Monaca. Secondo quanto si è appreso, uno dei tre romeni sarebbe ferito in modo più grave. I feriti sono stati trasportati e ricoverati negli ospedali di Tor Vergata e Frascati, una cittadina dei Castelli Romani. I medici dei pronto soccorso non hanno ancora stabilito l'entità delle lesioni. I carabinieri della capitale hanno avviato immediate ricerche del gruppo di persone arrivate improvvisamente nel parcheggio del centro commerciale. Si indaga sulla nazionalità degli autori del raid, che secondo alcune testimonianze potrebbero essere italiani.

Il supermercato, che è conosciuto per essere frequentato da famiglie romene, è a Tor Bella Monaca, un quartiere popolare in una zona periferica esattamente dalla parte opposta della città rispetto a dove si trovano gli insediamenti rom sgomberati oggi e dove è stata aggredita e uccisa Giovanna Reggiani.