A Roma Troppe minacce: nonna fa arrestare nipote violento

Troppe minacce. Non ne poteva più. E, soprattutto, temeva che quel giovane sarebbe passato presto dalle parole ai fatti. E così, stanca e spaventata per i continui bisticci e le minacce da parte del nipote, una anziana di 74 anni ha chiesto soccorso alla polizia che, intervenuta, ha trovato e sequestrato sostanze stupefacenti e arrestato il giovane, di 28 anni, con l’accusa di spaccio di droga. È accaduto in via Casale Corvio, nel quartiere Casilino. Il giovane dopo l’ennesimo alterco, è uscito di casa facendo perdere le sue tracce ma gli agenti del commissariato Casilino, diretto da Antonio Roberti, lo hanno individuato poco dopo. Insospettiti dal comportamento del giovane, gli agenti hanno effettuato una perquisizione domiciliare, trovando alcune dosi di marijuana e hashish, oltre a un bilancino di precisione. Il giovane ha detto di essersi procurato la sostanza da piantine di marijuana che coltivava in un terreno limitrofo.