Roma-Viterbo: ancora vandali

«È urgente organizzare un servizio di vigilanza oggi inesistente a tutela della pubblica incolumità. Auspichiamo che venga fatta piena luce sulle scorribande dei vandali, ormai quasi quotidiane, che interessano la ferrovia regionale Roma-Viterbo (Fr 3) gestita da Trenitalia». Lo ha denunciato il capogruppo della Democrazia cristiana per le Autonomie alla Pisana, Fabio Desideri, commentando l’episodio accaduto due giorni fa sul convoglio partito alle ore 22,13 dalla stazione Ostiense e assaltato tra Valle Aurelia e Gemelli da alcune persone non identificate.