La Roma vuole Cruz per Chivu Zebina nell’affare Gilardino

L’argentino piace a Spalletti Il Milan punterebbe sul francese se la punta scegliesse la Juve. E il Tottenham ha una maglia per Vieri

Le grandi navigano a vista, finora solo un mercato di buoni propositi, anzi un passo avanti e due indietro. La Juventus prima di acquistare deve confermare e la faccenda si sta maledettamente complicando. Alessandro Del Piero non ha gradito la superficialità con cui è stata timbrata la sua scontata conferma e non ha fatto un sorrisone all’idea di ridursi l’ingaggio da 5 a 4 milioni a stagione. Ha chiesto un prolungamento dell’ingaggio fino al 2010, la Juve è disposta ad accontentarlo fino al 2009, quando avrà 35 anni. Mauro Camoranesi avrebbe interrotto le trattative dopo il rifiuto alla sua richiesta di un aumento d’ingaggio e le dichiarazioni di Claudio Ranieri che si è detto entusiasta di Marchionni e Salihamidzic, medesimo ruolo. David Trezeguet è un tormentone infinito. Per Del Piero sono arrivate le richieste di Barcellona e Chelsea. Camoranesi, che ha un ingaggio più umano a 2,5 milioni a stagione, ha mercato in Spagna con l’Inter che lo tiene sempre sotto tiro. Da fonti vicine alla proprietà bianconera, è filtrata la notizia che se arrivasse un’offerta interessante, almeno 10 milioni di euro, il giocatore potrebbe anche partire. C’è poi il giallo Jonathan Zebina che ieri ha rinnovato fino al 2011. Il francese dovrebbe dare stabilità alla difesa, ma sembra sia pronto per entrare nel possibile scambio che porterebbe Alberto Gilardino in bianconero, 15 milioni a conguaglio per il Milan.
Ma non è tutto, ieri è arrivata a Lillo Foti, presidente della Reggina, una richiesta ufficiale per Rolando Bianchi, e in Portogallo è circolata la notizia che assieme al Porto ci sarebbe anche la Juventus sul cartellino di Giuseppe Rossi, il talento del Parma di proprietà del Manchester United. Nel frattempo la Juve incassa un altro rifiuto, quello di Alou Diarra del Lione, ma qui nessuno si strapperà i capelli. Sempre più irreale invece la pista che porta a Frank Lampard che ha rifiutato un ritocco d’ingaggio di 200mila euro a settimana e non si capisce come potrebbe sbarcare a Torino dove il nuovo tetto è di 2.500 euro a stagione.
La Roma non sta meglio, la firma di Philippe Mexes è attesa per sabato, ma quella di Chivu si allontana. Il romeno non ha accettato la proposta di rinnovo, è ormai in parola con l’Inter che gli offre 4 milioni l’anno contro i 2,5 di Sensi, e allora ci sarebbe un piano per ridurre al minimo la perdita: Julio Ricardo Cruz. L’argentino ha il medesimo procuratore di David Pizarro, la Roma ha parlato con Fernando Hidalgo per verificare quanto sia possibile una trattativa, il centravanti interista sarebbe graditissimo a Luciano Spalletti. Anche la Roma incassa un rifiuto, è quello di Alberto Fontana, contattato per sostituire Doni in prossimità della coppa America. Il portiere ha escluso un futuro lontano da Palermo.
Tutte aspettano la fine della Liga spagnola, anche la Juventus che ha ricevuto la lista di Ranieri con Rubens Baraja e David Albelda, due conoscenze di Valencia. Inter e Milan invece attendono sviluppi su Eto’o, Emerson, Edmilson, Deco e Cassano, tutto in alto mare. In compenso finisce l’avventura madridista di Roberto Carlos che si trasferisce in Turchia al Fenerbahce dopo tre scudetti, una Supercoppa europea, tre Champions league, due Coppe Intercontinentali e un Mondiale. Due storie all’incontrario arrivano da Livorno e Bergamo. Il presidente Aldo Spinelli ha annunciato che Cristiano Lucarelli non lascerà Livorno: «Ci dispiace per tutti quelli che lo hanno cercato, ma noi ce lo teniamo stretto». Da Christian Vieri invece si è presentato il Tottenham disposto a offrirgli un contratto.