Appartamento in fiamme a Roma, tra gli intossicati una bambina

Incendio in un appartamento situato al Flaminio all'interno di una palazzina di sette piani che è stata immediatamente evacuata quando le fiamme lo hanno avvolto

L'incendio è divampato all'interno di un appartamento in via Giuseppe Sacconi a Roma nel quartiere Flaminio dove tra i sei intossicati ci sarebbe anche una bambina. Una notte che gli occupanti della palazzina di Via Giuseppe Sacconi a Roma non dimenticheranno facilmente, infatti poco dopo le 20 di ieri sera 27 dicembre un incendio ha totalmente "mangiato" un appartamento posto al settimo piano di un palazzo a Roma. Le fiamme, che sono divampate sembrerebbe dalla cucina, hanno richiesto l'intervento di un nutrito numero di uomini. Sono giunte sul posto ben 5 squadre dei Vigili del Fuoco, Carabinieri, Poliziotti e anche personale medico del 118. Gli intossicati della palazzina sarebbero sei ma si deve aggiungere anche un poliziotto che, impiegato nelle squadre di soccorso che si sono precipitate all'interno del palazzo è stato intossicato dai fumi sprigionati dal luogo in fiamme.

Le operazioni sono state particolarmente insidiose a causa della fittissima coltre di fumo nero che in pochissimo tempo ha avvolto le scale e i posti comuni del palazzo. Proprio per il fumo i pompieri hanno pensato bene, riferisce il Roma Today, di posizionare diverse scale mobili all'esterno per far evacuare tutti i residenti. Da accertare il motivo delle fiamme, sembrerebbe comunque che siano scaturite dalla cucina.