Arrestato 18enne che nascondeva hashish negli slip

I carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno arrestano un 18enne egiziano che aveva nascosto hashish anche negli slip

L’anno nuovo è appena iniziato ma i controlli dei carabinieri non si sono mai fermati. Proprio il primo giorno dell’anno nuovo è stato arrestato a Roma dai carabinieri un ragazzo egiziano che aveva nascosto un panetto di hashish anche negli slip.

Ieri sera i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un cittadino egiziano di 18 anni, con precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In militari hanno notato il ragazzo a causa del suo atteggiamento sospetto in via del Porto Fluviale, mentre si avvicinava a un gruppo di altri giovani. Infatti, appena ha notato la pattuglia dei carabinieri, il 18enne ha subito cambiato direzione. In questo modo, però, ha attirato l’attenzione dei militari.

Insospettiti, i carabinieri hanno deciso di avvicinarlo e di fermarlo per un controllo. Davanti ai militari, il ragazzo si è mostrato molto agitato. Proprio questo suo strano comportamento ha spinto i carabinieri ad approfondire il controllo che stavano svolgendo.

Si è passato dunque a una perquisizione, attraverso la quale sono state rinvenute due dosi di hashish nella tasca interna del giaccone del giovane. Nascosto negli slip il ragazzo teneva anche un panetto di 150 grammi della stessa sostanza.

In attesa del rito direttissimo, il 18enne è stato portato in caserma.