"Benda innocua, Mario ucciso". La campagna contro chi critica l'Arma

Polemica sulla foto che ritrae l'americano in caserma dopo la morte del carabiniere a Roma. Maccari si mostra bendato

Chi conosce e vive gli ambienti militari e di polizia sa che dopo la morte di Mario Rega Cerciello serpeggia un sentimento di rabbia tra i "fratelli di giubba" del carabiniere ucciso. Irritazione alimentata anche (e soprattutto) per quella foto del giovane americano bendato e ammenettato in caserma.

Fateci caso. Da ieri la notizia principale sembra essere questa, non l'omicidio a coltellate del povero militare. Inchieste interne, avvocati degli arrestati pronti a dare battaglia, giornali Usa scatenati. "È una violazione dei diritti umani e delle leggi che tutelano le persone detenute", dice il presidente della regione Toscana Enrico Rossi. Pure il premier Conte si è dovuto sbilanciare su un "trattamento" che "non risponde ai nostri principi e valori giuridici, anzi configura gli estremi di un reato". E addirittura il direttivo della Camera penale di Palermo ha denunciato "la pubblica gogna" che secondo loro non può non "destare sgomento e preoccupazione".

Questo mettere sullo stesso piano i (presunti) assassini e le (sicure) vittime ha mandato su tutte le furie le forze dell'ordine. E mentre online spopola la campagna per esporre un Tricolore fuori dalle finistre in segno di solidarietà, ne sta nascendo un'altra contro il "doppiopesismo" su quella benda tanto discussa.

A lanciarla è Franco Maccari, vice presidente dell'FSP, Federazione sindacale di polizia. Oggi si è bendato anche lui gli occhi, come Finnegan Lee Elder, ma con un fazzoletto macchiato di rosso. Il rosso del sangue di Mario. Il motivo? La questione della benda ormai "ha sorpassato" nel dibattito pubblico quella sulla morte del vicebrigadiere, dimenticando i "18 centimetri di lama di coltello" affondati 11 volte nel corpo del carabiniere inerme.

Maccari se la prende con tutti. Da chi erige cippi per Carlo Giuliani fino agli "pseudo giornalisti che aizzano lettori ed ascoltatori per una innocua benda". Attacca quei "politicanti" che "usano strumentalmente e vigliaccamente le morti di servitori dello Stato scambiati per servi" ma sono "incapaci di dare strumenti di difesa" a chi lavora sulla strada. Politici che non riescono a "fornire uno stracazzo di taser, una macchina efficente, una minchia di giubbetto di tutela, un briciolo di dignità e salvaguardia con minime assicurazioni sulla vita e sugli infortuni". Non mancano poi le invettive contro i magistrati che "sminuiscono l'attività" delle forze dell'ordine e contro gli insegnanti "con retaggi post sessantottini" che invece di formare i giovani in aula "sanno solo urlare nelle piazze insulti e minacce o trasformarsi in leoni da tastiera". Il riferimento è tanto alla famosa maestra di Torino quanto alla prof finita nella bufera per il suo post contro Mario Rega Cerciello.

Non manca una critica anche ai vertici dell'Arma che hanno deciso di trasferire subito il militare che ha bendato Elder. "Scaricano subito i propri servitori prima di accertare eventuali responsabilità - attacca Maccari - pongono in essere punizioni, provvedimenti disciplinari e trasferimenti dimostrando solo vigliaccheria".

Lo sfogo è duro, inutile negarlo. E trova le fondamenta in anni di richieste non esaudite, di feriti tra le forze dell'ordine, di morti forse evitabili. "Allora mi viene da dire - si chiede Maccari -: non sarà meglio girarsi dall'altra parte?". Domanda che ha già una risposta: "La verità è che non ci riusciamo, abbiamo un 'motore interno', bello e maledetto, che porta tanti Mario a sacrificarsi per gli italiani". Un unico dubbio: "Ma ne vale ancora la pena?".

Commenti

rawlivic

Lun, 29/07/2019 - 14:15

tutte le ragioni del mondo, ma finche' non deciderete, un giorno, di fermarvi tutti fino a cambiamento ottenuto, non cambiera' mai nulla.

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 29/07/2019 - 14:17

Solidarietà alle forze dell'ordine, profondo disprezzo per tutti i codardi che siano politici, magistrati o semplice cittadini.I cittadini onesti sono senza se e senza ma accanto alle forze dell'ordine.

elpaso21

Lun, 29/07/2019 - 14:21

Oggi sul giornale Libero ci hanno fatto il TITOLONE.

Ritratto di Artù007

Artù007

Lun, 29/07/2019 - 14:22

Concordo in tutto!!!

Rixga

Lun, 29/07/2019 - 14:37

È banale ma se non ammazzava nessuno e faceva il bravo turista non gli mettevano certo una benda sugli occhi. Pienamente d'accordo con il vicepresidente FSP. Gli idioti guardano il dito e non la luna.

Renny60

Lun, 29/07/2019 - 14:43

NEI SECOLI FEDELE!! SEMPRE!!

rokko

Lun, 29/07/2019 - 14:51

"da ieri la notizia principale è questa" .. Ma non diciamo fesserie!

Romalupacchiotto

Lun, 29/07/2019 - 14:53

Si pensa solo alla benda applicata sulla faccia di un delinquente drogato marcio,ma non alla vita terminata in modo crudele di una persona anzi di un martire. Per me la benda se la potrebbe a vita i suoi occhi non devono vedere più la luce per quello che ha fatto, ma Dio interverrà e metterà fine dove dirà Lui. Pensate un po' solo se 2 italiani avessero fatto lo stesso omicidio in USA? Ritornavano in Italia con la cassa da morto. E non ci sono scusanti da parte di buonisti , madame, ecc.

Tadoric39

Lun, 29/07/2019 - 14:53

Qualcuno ha proposto di sfoderare e di mettere a terra le pistole di ordinanza di tutti, dico tutti i Carabinieri in Italia.Spero lo facciano.

Romalupacchiotto

Lun, 29/07/2019 - 14:55

OKKK Lissa gli italiani corretti sono con le forze di polizia, se mancassero loro sarebbe un'inferno.

Caiofabius

Lun, 29/07/2019 - 14:58

In Italia per fortuna esistono anche brave persone che vi stimano e all’occorrenza vi aiutano, vi supportano, non mollate, non mollate perché è proprio questo quello che vogliono ....! !

Giorgio Colomba

Lun, 29/07/2019 - 15:08

Quando il carabiniere indica l'assassino, gli stolti guardano il dito.

agosvac

Lun, 29/07/2019 - 15:31

Ne vale la pena? Bella domanda, a cui però risponde da solo. Qualcosa si deve fare. Intanto si può cominciare dal togliere TUTTE le scorte ai magistrati, hanno tanti soldi che se la possono pagare da soli. Lo stesso vale per tutti i politici. Poi si vedrà.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 29/07/2019 - 15:46

Franco Maccari, non dirò "sei tutti noi". dirò solo "Sei Tutte le Persone Oneste" !

Giorgio Colomba

Lun, 29/07/2019 - 15:47

Per questo Paese indecente, adulterato, patologico, dove la solita informazione mainstream perennemente filtrata dalle lenti dell'ideologia trasforma in un amen i carnefici in vittime, serve una catarsi.

donzaucker

Lun, 29/07/2019 - 15:48

Mettiamo le cose in chiaro, Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza ecc. ecc., essendo rappresentanti dello stato, hanno delle cose chiamate PROCEDURE che vanno sempre e comunque rispettate. Se la benda sugli occhi non rientra nelle procedure è ILLEGALE. Un ministro dell'interno che difende pratiche che non fanno parte della PROCEDURA difende l'illegalità. Il poliziotto che protesta difende l'illegalità. Voi che protestate contro i "buonisti" state difendendo l'illegalità. Le procedure sono importanti esistono per un motivo e vanno SEMPRE rispettate.

Ritratto di Artù007

Artù007

Lun, 29/07/2019 - 15:55

Comunque è stato trattato fin troppo bene, la benda sugli occhi la mettono ai prigionieri in tutti gli stati!! Credo che una bella passata non gli avrebbe fatto male, magari gli sarebbe servita a tornare lucido!!!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 29/07/2019 - 15:58

VERGOGNATEVI! QUELLA BENDA E' NIENTE CONFRONTO ALLA PENA CHE QUESTO DELINQUENTE, PERDI PIU' REO CONFESSO, POSSA AVERE! chi ha messo la benda e poi ha fatto la foto e poi è stata messa in giro ? M sembra tutto preorganizzato , o no ?

emigrante

Lun, 29/07/2019 - 16:15

45 anni fa salii in macchina alle 2 di notte per un viaggio di studio che facevo settimanalmente. Una Pattuglia di passaggio bloccò la stradina privata, ed uno dei Carabinieri venne a chiedermi i documenti. Glieli porsi dal finestrino abbassatto. Quando ebbe finito, lo rimproverai: “Se fossi stato un delinquente, anziché il libretto e patente, avrei tolto dal cruscotto una pistola. Doveva farmi scendere a mani alzate e sotto tiro!”. La penso ancora così. Manette e bende non mi spaventano: anche me le mettessero per errore, pazienza! I mascalzoni non usano guanti di velluto con la brava gente ed i loro Tutori. Basta con il “politically correct” che sta uccidendo la nostra Società ed i Migliori di noi! Viva le Forze dell’Ordine, sempre! Una preghiera per il ViceBrigadiere e la Sua Famiglia!

wintek3

Lun, 29/07/2019 - 16:20

donzauker, concordo pienamente, ma in questo caso l'emotività nonchè l'efferatezza del reato e comunque il diverso piano sul quale poggiano eventualmente i due reati giustifica pienamente la presa di posizione di coloro che hanno bendato quel tossico animale.

rokko

Lun, 29/07/2019 - 16:53

La questione della benda va trattata con cognizione di causa e senza emotività. Se c'è un motivo per cui è stata messa, se è la procedura, ecc. ecc. POI, si decide cosa fare. No a conclusioni sommarie.

mifra77

Lun, 29/07/2019 - 16:58

Senza pensare che la benda mette gli occhi al buio ed il cervello a riflettere. I nostri giornali di sinistra a cui non interessa un tubo del militare ucciso, hanno paura che il criminale a contatto con la sua coscienza al buio, possa cercare il suicidio e privarli del giochino dell'estate.

VittorioMar

Lun, 29/07/2019 - 17:09

.ai deve rivedere il concetto di "RISCHIO" e valutarlo come INDENNITA' di MISSIONE !!..chi RISCHIA maggiormente chi E' a contatto con DELINQUENTI o comodamente in un ufficio BEN PROTETTO ?..sono entrambi IMPIEGATI STATALI ...solo che UNO FA' e l'altro disfa...!!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 29/07/2019 - 17:10

Giusto.....ma ne vale ancora la pena?

giovaneitalia

Lun, 29/07/2019 - 17:26

Il presidente della regione toscana dovrebbe vergognarsi così come la camera penale di palermo. Chi pensa alla famiglia del carabiniere? Chi pensa al dolore della moglie e della mamma? In Italia i giudici e i comunisti difendono tutti anche gli indifendibili come queste due ignobili carogne americane, ma della vittima che rappresentava lo Stato e garantiva sicurezza a noi tutti, chi se ne frega, tanto mica é nostro figlio. V E R G O G N A T E V I.

carpa1

Lun, 29/07/2019 - 17:37

donzaucker 15:48 -"..Voi che protestate contro i "buonisti" state difendendo l'illegalità. Le procedure sono importanti esistono per un motivo e vanno SEMPRE rispettate."- RAGIONI DA VENDERE, PECCATO CHE OGGI VENGANO CONFUSE CON UN ASSASSINIO CHE, FINO A PROVA CONTRARIA, E' QUALCOSA DI PIU' CHE UNA SEMPLICE PROCEDURA (NEANCHE DELLE PIU' RETSRITTIVE .. quasi si trattasse di "WATERBOARCDING"!!). Cerchiamo di essere un po' realistici e, se proprio non ne possiamo fare a meno, asteniamoci dai commenti che faremmo più bella figura o vogliamo sempre accodarci a quelli del "politically correct" che hanno ridotto il paese ad un palcoscenico di burattini? La sostanza è quella che conta, altrimenti di apparenze fuorvianti se ne possono sempre trovare a iosa impedendo la soluzione dei VERI problemi (ASSASSINIO contrapposto ad un bendaggio del quale non se ne conoscono i motivi, ma che bendaggio rimane: ASSASSINIO=LUNA, bendaggio=dito ... dixit).

L'oggettivo

Lun, 29/07/2019 - 18:00

@donzaucker sei tu che difendi l'illegalità stando dalla parte dell'assassino...dovresti vergognarti, altro che fare discorsi ridicoli

maria angela gobbi

Lun, 29/07/2019 - 18:15

Era intontito dalla droga e gli hanno messo una fascia con acqua fredda come facciamo anche noi per attenuare il mal di testa-Che male fa?

bernardo47

Lun, 29/07/2019 - 18:22

assassino pericolosissimo questo! 11 pugnalate a un carabiniere! Giusto bendare e ammanettare anche durante interrogatorio, per non mettere a possibile rischio anche incolumita' e vita degli interroganti! Non vi e' stata nessuna tortura, ne' sono stati dati colpi all'assassino!ne' vi e' stata costrizione alcuna caro conte dei miei stivali! Vergognati e impara a stare zitto!

dredd

Lun, 29/07/2019 - 18:22

Credo che si stia avvicinando qualcosa di grosso

maurizio-macold

Lun, 29/07/2019 - 18:35

Non bisogna dare assolutamente adito di strumentalizzazioni a favore di questi due criminali alla stampa ed al governo USA. Abbiamo gia' avuto esempi di pesanti intromissioni nella nostra giustizia da parte di questo paese. Sicuramente quella bendatura si poteva evitare e soprattutto si doveva evitare la pubblicazione di quelle foto, ma stiamo parlando di cose veramente veniali. La vittima e' il nostro carabiniere, ucciso brutalmente e con una ferocia disumana.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 29/07/2019 - 18:40

La cosa bella dei babbuini comunisti e' che accusano le destre e Salvini di comportarsi diversamente a seconda che l'imputato sia caucasico\europeo e non, poi pero' quando i trattamenti sono gli stessi e addirittura Salvini ha parlato di pena di morte anche se sono americani e bianchi, allora si indignano e parlano di scandalo per una benda. Ma quanto deficienti possono arrivare ad essere i sinistrati?? Aveva ragione Einstein sull'immnesita' dell'idiozia umana.

Ritratto di antomuz

antomuz

Lun, 29/07/2019 - 19:12

donzaucker Le rispondo chiarendo che le procedure debbono esssere sempre osservate, a mio avviso lo sono e chi non lo fa debba essere sanzionato. Per questa faccenda si stà creando un casino inutile e fazioso per quella sciarpa sul volto. Alcuni magistrati che invece di fare il loro dovere, guardano al dito; politici che strumentalizzano tutto e tutti; ed altro ancora. Si stà pensando alle procedure adottate e non al morto. C'è un morto ed un assassino e la differenza mi sembra sostanziale, quindi smettiamola di guardare il dito e sopratutto non diamo colpe e chi non ne ha.

ValdoValdese

Lun, 29/07/2019 - 20:00

*** *** *** *** I casi di carabinieri feriti o costretti a ritirarsi da gente minacciosa sono in aumento… ma la colpa di chi è, di un insufficiente addestramento o di noi cittadini che non corriamo mai a difendere i nostri teneri carabinieri?

paco51

Lun, 29/07/2019 - 20:07

qualcuno ancora non ha ben chiaro dove sta il problema! a quelli che propongono soluzioni impossibili in democrazia dico non parlate a vanvera!

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Lun, 29/07/2019 - 20:45

Conte, VERGOGNATI! E voi, membri delle FFOO giratevi dall'altra parte quando siete di scorta a queste nullità. Razza di ipocriti: verrà per voi il Giudizio. Allora pagherete per questo ribaltamento della Verità.

Destra Delusa

Lun, 29/07/2019 - 20:55

Come al solito i seguaci perdono il senno (ma lo hanno difettoso dalla nascita). Io sto con l'Arma che ha preso le distanze ed i provvedimenti adatti su chi rischia, con il suo distorto senso del dovere, di fornire facili attenuanti a chi ha commesso un reato.

Luigi Farinelli

Lun, 29/07/2019 - 21:19

Ha assassinato un tutore dell'ordine con undici coltellate (dicansi UNDICI) e la CNN viene a sindacare per una benda? E magistratura falce e martello parte per la tangente per trovare la maniera di attutire l'impatto della cosa e andare contro Salvini? Dobbiamo dire noi alla CNN cosa succede a chi in USA solo sfiora un poliziotto e a magistratura falce e martello che ci sono toni e toni da usare, a seconda che si voglia attutire, o enfatizzare la portata dell'evento? MA CHE VOI PENDETE SEMPRE DALLA STESSA PARTE? ALTRO CHE PIATTI DELLA BLANCIA IN EQUILIBRIO! Anche per questo tentativo di sviare l'attenzione dalle immonde porcate "progressiste" e laiciste starnazzando di offesa del diritto per una benda contro 11 coltellate letali, non esistono più parole del cittadino ORMAI RISVEGLIATO. Glielo impediscono conati di vomito.

Mauritzss

Lun, 29/07/2019 - 21:36

Giorgio Colomba Lun, 29/07/2019 - 15:08 Quando il carabiniere indica l'assassino, gli stolti guardano il dito.... Mauritzss: bella! Brillante !...

carlottacharlie

Lun, 29/07/2019 - 21:39

Mai, mai una volta che critichino i criminali, stupratori, ladri, assassini e farabutti vari. Ogni giorno si è sempre più convinti che chi critica le forze dell'Ordine hanno dentro di loro le stesse pulsioni di quelli elencati sopra. Bestie, orrorifiche bestie, immorali deficienti. Non basta il vocabolario per elencare quanto sono schifosi.

PRALBOINO

Lun, 29/07/2019 - 21:43

Il mondo si divide tra chi si immedesima nella vittima e chi nel carnefice

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 29/07/2019 - 22:51

Non occorrono le sceneggiate. Bisognerebbe veramente darsi da fare per scoprire,punire ed esporre al PUBBLICO LUDIBRIO chi ha fatto e diffuso quella foto. Azione che è riuscita, PTENAMENTE allo scopo di attenuare e quasi sopire la gravità della bestiale ed inumana azione dell'assassino, peraltro reo confesso oltre che incastrato da inconfutabili prove.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 29/07/2019 - 23:56

Carabinieri, sindacati di Polizia, Comandante Alfa, VI PREGO, dato che la foto e' stata ripresa in una caserma MILITARE, CHIEDETE CHE SIA LA MAGISTRATURA MILITARE AD INDAGARE, anche per attivita' contro lo Stato CHI HA RIPRESO LA FOTO E, SOPRATTUTTO,L'HA PUBBLICATA. Credo che, se la cosa andra' in porto, il bubbone che scoppiera' sara' la VERA RISPOSTA ALL'ASSASSINIO DI MARIO CERCIELLO.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mar, 30/07/2019 - 00:19

Articolo dai contenuti condivisibili.

pilandi

Mar, 30/07/2019 - 00:48

@ Artù007 in quale stato gli accusati vengono bendati durante un interrogatorio? Dimmi un po'...

pilandi

Mar, 30/07/2019 - 00:53

@ bernardo47 c'é una procedura di polizia che consente il bendaggio dell'indagato? Perché se non c'é non lo possono fare...

patrenius

Mar, 30/07/2019 - 07:14

Meglio 100 arrestati con benda e manette che un solo Carabiniere scalfito!

momomomo

Mar, 30/07/2019 - 08:09

In realtà gli italiani non si preoccupano assolutamente ne di quello là, ne della sua benda sugli occhi ma si tenta di convincere a tutti i costi gli stessi itialani di quanto essi son preoccupati della presenza di quella benda e questo tentativo è di gran lunga più grave è più nocivo di quella benda...