Fermi sul treno per 4 ore: l'incubo dei passeggeri

Il convoglio era partito alle 13.15 dalla stazione di Roma Termini, ma dopo dieci minuti si è fermato, senza più ripartire

In "ostaggio" su un treno per 4 ore. È l'incubo in cui sono piombate centinaia di passeggeri, oggi pomeriggio, quando i vagoni che avrebbero dovuti portarli a Venezia Mestre si sono fermati solamente 10 minuti dopo aver lasciato la stazione di Roma Termini.

Il treno Italo, in partenza da Roma Termini alle 13.15 ha lasciato la stazione puntuale, ma poco fopo si è fermato. E, da quel momento, le comunicazioni hanno iniziato a essere poche e incomplete, mentre sul treno l'aria condizionata si è spenta e la tensione dei passeggeri è salita, aumentando di ora in ora. "Dopo 4 ore di attesa, ci hanno fatto trasbordare da un treno a un altro", ha raccontato una ragazza che era a bordo dei vagoni a Leggo. Quando il treno si è fermato, sembra che i passeggeri abbiano dovuto aspettare un'ora, prima di avere qualche informazione: il personale ha detto "che ci avrebbero fatto salire su un altro treno nel giro di dieci minuti. Da quel momento sono passate quattro ore". Nel frattempo, i vagoni erano rimasti senza aria condizionata: "Ci saranno stati 50 gradi, ma non potevamo aprire le porte perché passavano altri treni". Durante quelle 4 ore da incubo, sembra che una passeggera si sia anche sentita male, proprio per le condizioni precarie che si vivevano sul convoglio.

Nessuna notizia, inoltre, sulle condizioni del treno. Poi, all'alba delle 18:00, i passeggeri sono stati trasbordati su un altro convoglio, che è ripartito alla volta di Venezia Mestre.

Italo si è scusata per il disagio provocato e ha annunciato ai passeggeri un rimborso del 100 per cento.

Commenti

Trinky

Ven, 06/09/2019 - 08:23

Quella intervistata la sta mettendo giù un po' alla carlona........

HARIES

Ven, 06/09/2019 - 08:25

Fatto gravissimo. Bisogna rivedere i sistemi di sicurezza e l'efficienza dei soccorsi in fatto di ripristino della funzionalità. Probabilmente colpa del precedente ministero ai trasporti. Ma adesso cambia tutto.

Yossi0

Ven, 06/09/2019 - 09:02

da quando l'hanno venduta agli yankees non è più come prima, per migliorare la manutenzione e il servizio basta ritornare alle ffss