Finisce in ospedale dopo le botte ma lui la segue e continua a picchiarla

La donna ha poi raccontato alla Polizia che le violenze erano all'ordine del giorno

Dopo l'ennesimo litigio e le botte subite, lei era andata in ospedale per farsi visitare ma il suo compagno l'ha seguita continuando a malmenarla ed a minacciarla.

L'ennesimo caso di violenza domestica si è consumata in zona Viale del policlinico dove la donna viveva i maltrattamenti del proprio compagno da anni, senza avere il coraggio di denunciare quanto stava vivendo per paura di ritorsioni. Ma nell'ultima occasione la violenza è avvenuta sotto gli occhi di tutti, in pronto soccorso, permettendo agli agenti di polizia di poter intervenire.

Durante l'ultimo litigio, al Policlinico, l'uomo ha colpito violentemente la compagna già ferita proprio sulla parte del viso già tumefatta provocandogli una frattura composta dell'orbita dell'occhio destri con una prognosi di 20 giorni. A questo punto la donna ha deciso di sporgere denuncia nei confronti del suo aguzzini e gli agenti di polizia, dopo una breve ricerca, hanno rintracciato il 42enne romano che dopo aver confermato il litigio è stato accompagnato al commissariato di San Lorenzo dove è in stato di arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia.