Roma, bulgaro in stato confusionale semina il panico a Monteverde: feriti due anziani

Paura a Monteverde, un bulgaro aggredisce due anziani colpendoli al volto e ferisce lievemente uno agente di polizia locale. La Lega: "Solo con la piena operatività di quanto già contenuto nel Decreto Sicurezza si potrà ridare serenità ai nostri quartieri"

Ci sono voluti cinque agenti per acciuffare il balordo di nazionalità bulgara che questa mattina, verso mezzogiorno, ha aggredito due anziani in viale di Villa Pamphili, a Monteverde Vecchio, seminando il panico nel quartiere. Gli si è scagliato contro, all’improvviso, riuscendo a colpire uno dei due malcapitati con un fendente al volto e poi si è dato alla fuga.

La scena è stata notata da un altro anziano che si è lanciato in un inseguimento a piedi culminato, anche stavolta, in un colpo al viso. Ma non è finita qui. Il bulgaro, dopo aver messo ko il primo inseguitore, continua a correre lungo via di Donna Olimpia, è ancora braccato. Sulle sue tracce c’è un passante che ha assistito alla seconda aggressione. A questo punto interviene una pattuglia della polizia locale del gruppo di Monteverde che, come ricostruisce Il Messaggero, passava di lì per caso. Arrivano anche i rinforzi e le pattuglie diventano tre.

I cinque agenti riescono finalmente a fermare il fuggiasco. Ma l’operazione si rivela più complicata del previsto. L’uomo sragiona. È in stato confusionale, non ha i documenti e non capisce l’italiano. Cerca anche di resistere all’arresto e, seppur in maniera lieve, riesce a ferire uno dei vigili. I due anziani colpiti al volto, invece, vengono trasportati al pronto soccorso.

Adesso il quartiere chiede più sicurezza. Neppure una settimana fa, infatti, aveva destato orrore e preoccupazione il ritrovamento di decine siringhe accatastate su un bidone della spazzatura all’interno di Villa Pamphili. Il coordinatore regionale della Lega Lazio, Fabrizio Santori, e il capogruppo in XII Municipio, Giovanni Picone, contattati da Il Giornale.it, non si dicono affatto stupiti dell’episodio di violenza odierno. “Quanto accaduto – spiegano – rappresenta solo l’ultimo di una serie di episodi che stanno contribuendo ad accrescere il clima di insicurezza tra i residenti di Monteverde, tra aggressioni, furti negli appartamenti, rapine e scippi in strada”.

“Nonostante lo sforzo delle forze dell’ordine – proseguono i due – è evidente che c’è una forte carenza di personale. Solo con la piena operatività di quanto già contenuto nel Decreto Sicurezza si potrà finalmente ridare serenità ai nostri quartieri”.

Commenti

Silpar

Mar, 19/03/2019 - 02:21

chi e' causa del suo mal::: Pianga se stesso***