Forza Nuova "assedia" l'Anpi: "È nemica della nazione"

Questa mattina i militanti di Forza Nuova si sono presentati davanti ai cancelli dell'Anpi per lanciare la loro campagna contro "i nemici della nazione". Seguiranno altri blitz

Forza Nuova “assedia” l’Anpi. Questa mattina i militanti del movimento guidato da Roberto Fiore si sono presentati di fronte alla sede nazionale dell’associazione, in via degli Scipioni 271, “armati” di fumogeni, bandiere ed uno striscione con la scritta: “Assediare i nemici dell’Italia”. E quindi l’Anpi che, secondo Forza Nuova, “è il simbolo di un potere decennale annidato e velenoso” che si va portavoce di “idee immigrazioniste e anti-nazionali” e “avvelena gli italiani con l’antifascismo”. Non è la prima volta che Forza Nuova sceglie l’Anpi come obiettivo delle sue azioni. Anche lo scorso novembre, a Torino, in occasione della consegna della tessera onoraria dell’Anpi a Mimmo Lucano, Ilaria Cucchi ed Ugo Nespolo, era apparso un striscione di protesta.

Ma l’azione di oggi, fanno sapere da Forza Nuova, è solo la prima di una serie che vedrà nel mirino quelli che vengono chiamati “nemici della nazione”. Ovvero? “Massonerie, forze repressive, magistrati sovversivi, mafia nigeriana, gender, redazioni di giornali, capitalismo di rapina e dinastie varie”. Tra questi non è ben chiaro se rientri a pieno titolo o meno il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, alle prese in queste ore con la manifestazione nazionale della Lega a piazza del Popolo. Il movimento di estrema destra, però, ci tiene comunque a sottolineare: “Questa mattina non eravamo a piazza del Popolo”. E ancora: “Non ci piacciono le bugie di Salvini, né il suo decreto liberticida (decreto sicurezza, ndr). Tantomeno i suoi prossimi viaggi (in Israele, ndr). Le sirene del sistema liberale non ci interessano”. Non come i gilet gialli della Francia che, concludono, “stanno insegnando agli europei la strada del riscatto”.

Commenti

pilandi

Sab, 08/12/2018 - 13:35

Dovrebbero darne tante, ma tante, ma tante.... a quelli di forza nuova, intendo, e poi in galera.

daniel66

Sab, 08/12/2018 - 13:44

Fanno bene, a patto che questo sia solo il principio (non come i Forconi che si squagliarono dopo 5 minuti). Soprattutto: non lasciategli diritto di replica: sono cellule che operano al servizio dei padrini banchieri; in poche parole: sono "traditori e dei venduti" (a caro prezzo,ovvio, mica per 30 miserabili denari).

lomi

Sab, 08/12/2018 - 13:45

La banda degli onesti

fisis

Sab, 08/12/2018 - 14:10

Per il momento votiamo a destra, sperando che la situazione cambi e migliori, come sta già avenendo grazie a Salvini. Altrimenti, vedremo...L'istinto di sopravvivvenza sta lentamente riemergendo in Italia e in Europa.

Gianx

Sab, 08/12/2018 - 14:11

@pilandi invece le danno a te a alle vecchie mummie rosse dell'anpi....pensa un po'!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Sab, 08/12/2018 - 14:33

E' un dato di fatto che i partigiani comunisti lottarono non per la libertà ma per trascinare l'Italia sotto l'egida dell'unione sovietica, ed è quindi più che corretta la definizione di "nemici dell'Italia". Dovrebbero essere l'anpi e i rossi a prendere tante ma tante e poi in galera, ma ai lavori forzati.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/12/2018 - 14:33

#pilandi- 13:35 Spero che, prima o poi, ci racconterai del tuo combattere in montagna mentre fischiava il vento e urlava la bufera...dasvedania, tovarish!

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 08/12/2018 - 16:21

Evviva si comincia.

ESILIATO

Sab, 08/12/2018 - 16:31

Basta.....una volta per tutte mettiamo fuori legge questa marmaglia che incita all'odio. Non dimentichiamo che le brigate Garibaldi erano una creazione del PCI per consegnareil nostro paese alla sfera di influenza russa come era successo per gli altri paesi dell'Est.

Reip

Sab, 08/12/2018 - 16:31

Gia’ che ci siete.... Dategli fuoco!!! Del resto si sa in Italia la guerra civile non e’ mai finita!

jaguar

Sab, 08/12/2018 - 16:38

Condivisibile il pensiero di Forza Nuova, ormai l'Anpi rappresenta solo i centri sociali.

Ritratto di dlux

dlux

Sab, 08/12/2018 - 16:49

Leggo con orrore che tal "pilandi" vorrebbe dare (così, a priori) una fraccata di botte a quelli di Forza Nuova, colpevoli di essere antagonisti ai nemici dell'Italia dell'ANPI. Forse in Italia esisterà ancora qualche "partigiano", forse, molto forse, ma non tanti da poter costituire una associazione come la citata. Credo che sarebbe innanzitutto opportuno accertare l'identità di questi sedicenti "partigiani" e poi, una volta appurato che si tratta di impostori, autentici nemici dell'Italia, provvedere a scaricare sulle loro spalle quella fraccata di botte tanto auspicata dal sinistrontzo su citato..

Ritratto di navajo

navajo

Sab, 08/12/2018 - 16:58

Vada il leone pilandi a dargliene tante e tante, in nome deli partigiani komunisti talmente anelanti di Libertà e Democrazia da voler sostituire la dittatura Fassista con quella Komunista Staliniana.

vince50

Sab, 08/12/2018 - 17:01

Che siano i nemici dell'Italia non ci sono dubbi,lo sono sempre stati.Si tratta di una parte del popolo Italico,che da sempre lotta strenuamente per portare nell'abisso un popolo e un nazione.

MOSTARDELLIS

Sab, 08/12/2018 - 17:26

Al di là dei sistemi di FN, la verità è che questi dell'ANPI sono dei millantatori, dicono di aver liberato l'Italia dal fascismo, ma in realtà hanno solo ammazzato un sacco di gente innocente con processi sommari e omicidi veri e propri. E' ora che chiudano i battenti, anche perché di quei rossi non è rimasto più nessuno. Non si capisce questi che oggi urlano nelle piazze chi siano e cosa vogliono.

Savoiardo

Sab, 08/12/2018 - 17:56

Cari Ampisti fuori tempo massimo seanz le armate sovietiche e americane in Italia ci sarebbe oggi la Repubblica Sociale Italiana.Siete patetici,totalmente avulsi dalla realta'.

albero_a_cammes

Sab, 08/12/2018 - 18:26

Gente che ha molti crimini da nascondere e che per questo, tenta di soffocare qualsiasi tentativo di Revisionismo. Questa associazione andrebbe sciolta per sopraggiunti limiti di rappresentativita'.

Una-mattina-mi-...

Sab, 08/12/2018 - 18:29

L'ANPI ANDREBBE NON SOLO SCIOLTA MA PROCESSATA