Roma, muore a 30 anni mentre sta pagando la spesa

Un ragazzo si trovava nel quartiere romano di Vigne Nuove insieme alla fidanzata stava pagando la spesa intorno alle 21 di ieri sera quando si è accasciato per un malore improvviso ed è morto

Google Maps Street View

Un ragazzo di 30 anni è morto a Roma mentre stava pagando la spesa insieme alla sua fidanzata. Si trovavano insieme all'interno di un supermercato del quartiere di Vigne Nuove in via Gino Cervi quando il ragazzo ha detto di sentirsi poco bene, dopo si è accasciato a terra ed è morto. Le cassiere hanno immediatamente avvertito il 118 e la polizia ma all'arrivo dei paramedici non c'è stato nulla da fare: il giovane era già morto. Sono accorsi in tanti dentro il supermercato, parenti e amici della giovane vittima oltre a residenti attirati dal trambusto che si stava generando all'interno del locale.

L'ipotesi più probabile è che sia stato colpito da un infarto che si è rivelato essere stato fatale. La tragedia intorno alle 21 di ieri sera riferisce il Roma Today. Sul corpo del ragazzo non è stata ancora predisposta alcuna autopsia, si attendono aggiornamenti. La stampa locale non sembra aver confermato che il ragazzo soffrisse di patologie.