Tre furti in quattro mesi nella stessa pasticceria: arrestati fratelli rapinatori

Due fratelli rapinatori sono finiti in manette a Roma: i due hanno compiuto tre furti in soli quattro mesi nella medesima pasticceria ed entrambi stavano già scontanto una pena per precedenti reati dello stesso tipo

I carabinieri della stazione Tor Bella Monaca di Roma hanno tratto in arresto due fratelli romani con l'accusa di rapina aggravata in concorso. I due giovani rapinatori, uno di 33 anni e l'altro di 35, hanno infatti compiuto numerosi furti all'interno di una pasticceria che si trova nella zona di Colle Prenestino a Roma.

I fatti risalgono al periodo compreso tra l'ottobre e il gennaio scorso, quando i due malviventi hanno preso di mira il laboratorio di dolciumi "Dolci del Sole", una pasticceria che hanno rapinato per ben tre volte nell'arco di soli quattro mesi. Ad aggravare ancora di più la loro posizione c'è il fatto che entrambi erano già stati condannati per precedenti reati dello stesso tipo. I carabinieri dell'Arma, coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno potuto appurare che i due rapinatori adottavano sempre lo stesso modus operandi per compiere i furti. Prima si appostavano all'esterno dell'esercizio commerciale, poi attendevano il momento in cui gli addetti alle vendite entravano nel laboratorio sul retro. Sicuri di avere via libera per qualche minuto, i malviventi irrompevano nel negozio e si dirigevano verso il registratore di cassa, svuotandolo completamente dei soldi, per poi darsi alla fuga.

Dopo una serie di indagini e di accertamenti sul posto, i carabinieri sono riusciti a identificare i due criminali, grazie soprattutto all'analisi delle immagini di videosorveglianza del locale e alla descrizione fornita dalle vittime. I due fratelli sono entrambi finiti in arresto: il fratello minore, di 33 anni, è stato condotto nel carcere di Regina Coeli, mentre il 35enne è stato raggiunto dal provvedimento mentre si trovava già in arresto nel carcere di Cassino, dove sta scontanto un'altra pena.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?