"Vi spacco la testa" e ferisce gli agenti con una mazza. Fermato

È successo al Centro di igiene mentale di Centocelle. Gli agenti delle forze dell'ordine intervenuti sono stati presi a sprangate ed hanno avuto bisogno delle cure in ospedale

"Vi spacco la testa" e poi si è avventato contro gli agenti di polizia colpendoli con violenza con una mazza di ferro.

È successo ieri, martedì 25 maggio, verso le 18:30 in via dei Gerani, tra Centocelle e Prenestina. Un uomo di 53 anni presso il Cim (Centro di Igene Mentale) della zona, si è spogliato completamente restando nudo e costringendo gli operatori del centro a richiedere l'intervento delle forze dell'ordine. All'arrivo degli agenti del Reparto Volanti è esplosa, però, la violenza del 53enne che dopo le minacce si è avventato contro di loro con una spranga di ferro in mano colpendoli con violenza.

Gli agenti sono riusciti a fermare l'uomo bloccandolo e permettendone il trasporto presso l'ospedale Sandro Pertini dove, però, ha nuovamente avuto atteggiamenti aggressivi scagliandosi contro un operatore e procurando ad uno dei poliziotti intervenuti lesioni guaribili con 30 giorni di prognosi. Infine l'uomo è stato definitivamente bloccato dalle forze dell'ordine venendo lasciato alle cure del personale medico. Ora dovrà rispondere di resistenza, minacce e lesioni aggravate.

Anche gli altri agenti intervenuti in precedenza hanno riportato delle lesioni con una prognosi rispettivamente di 20 e 27 giorni.