Romania, torna Mutu

È il giorno dei grandi ritorni: c’è Mutu nella Romania (dopo la squalifica per doping) contro l’Olanda priva di Seedorf e Davids; Figo si rimette la maglia del Portogallo contro l’altra capolista Slovacchia e cerca una vetrina per andarsene da Madrid; il ct greco Otto Rehhagel “spareggia” con la Turchia per il secondo posto alle spalle dell’imprendibile Ucraina di Shevchenko. Desta preoccupazione, per motivi politici, la gara tra Turchia e Grecia (assenti Zagorakis e Dellas) che si giocherà nello stadio Inonu di Istanbul. Preoccupata è la Francia che riposa e che vede la capolista Israele impegnata a Dublino contro l’Eire. A scappare ci prova anche la Svezia di Ibrahimovic («Vinceremo il mondiale»).
Le partite di oggi. Gruppo 1: Olanda-Romania (21,30, Sportitalia), Armenia-Macedonia, Rep.Ceca-Andorra. Gruppo 2: Ucraina-Kazakistan (18,15, Sportitalia), Turchia-Grecia (20, Sportitalia), Albania-Georgia. Gruppo 3: Russia-Lettonia, Portogallo-Slovacchia, Estonia-Liechtenstein. Gruppo 4: Far Oer-Svizzera, Eire-Israele. Gruppo 6: Azerbaigian-Polonia. Gruppo 7: Serbia Montenegro-Belgio, Spagna-Lituania, San Marino-Bosnia. Gruppo 8: Bulgaria-Croazia, Islanda-Ungheria, Svezia-Malta.