Romanzi di classe

Elizabeth Gaskell nacque a Londra nel 1810. Il padre era ministro del culto unitario. Alla morte della madre, Elizabeth fu affidata a una zia che viveva a Knutsford, nel Cheshire. Nel 1832 sposò William Gaskell, anch’egli ministro unitario, e si trasferì a Manchester, dove passò tutta la vita con il marito e quattro dei suoi sei figli (gli altri due morirono precocemente). Cominciò a scrivere nel 1844. Con Mary Burton (1848) si dedicò al romanzo di genere umanitario, riguardante la divisione in classe e le ingiustizie sociali. Il libro fu lodato da Dickens, che la invitò a collaborare col suo giornale, Household Words. La sua carriera proseguì con la pubblicazione a puntate di diversi racconti e schizzi, poi raccolti in Cranford, nel 1853, e, tra il 1854 e il 1855, il romanzo North and South. Morì nel 1865.