Romeno con un’accetta ferisce un connazionale

Prognosi riservata per un romeno di 30 anni ricoverato all’Ospedale oftalmico di Roma perché ferito da un colpo d’accetta al volto. L’uomo è stato aggredito sabato sera poco dopo le 21 da un suo connazionale, un uomo di 49 anni, nel corso di una lite. La polizia ha arrestato il presunto responsabile del ferimento, ma sui motivi che hanno spinto l’aggressore ad attaccare il compagno nessuna novità. Su di lui grava ora l’accusa di tentato omicidio.