Romeno aggredito da un gruppo di connazionali

Stava aspettando il pullman in via Ferrante Aporti quando è stato circondato da un gruppetto di cinque o sei suoi connazionali che l’hanno aggredito e l’hanno derubato. È quanto è accaduto la scorsa sera a un operaio romeno di 37 anni.
Poco dopo le 19 di sabato l’uomo stava attendendo nei pressi della stazione Centrale il pullman diretto a Malpensa, quando un gruppetto di cinque o sei uomini, anch’essi romeni, si è avvicinato a lui e gli ha intimato di consegnare il portafogli.
L’operaio romeno ha tentato di sottrarsi alla rapina ma è stato dapprima percosso, quindi buttato a terra e aggredito dai rapinatori i quali sono fuggiti con 70 euro in contanti, un cellulare, una catenina d’oro e i documenti dello sventurato.