Romeno costringeva la ragazza alla «vita»

Costringeva, picchiandola, la fidanzata di 24 anni a prostituirsi e versargli gli incassi. Un romeno di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Trastevere con l’accusa di sfruttamento della prostituzione. La giovane, che viveva con lui ed altri connazionali in una baracca nel quartiere Portuense, è stata salvata dall’intervento degli uomini dell’Arma avvisati da alcuni passanti che avevano visto i due giovani litigare animatamente in strada.