Romeno ubriaco investe i pedoni: un morto

Un gravissimo incidente
provocato da tre romeni ubriachi è avvenuto ieri sera in centro a Salerno. L’investitore è stato arrestato per
omicidio volontario e omissione di soccorso. Salvatore Alfano (35 anni) è morto, mentre la fidanzata Veronica (27 anni) è in gravissime condizioni

Salerno - Un gravissimo incidente provocato da 3 romeni ubriachi è avvenuto nella tarda serata di ieri in pieno centro di Salerno. L’investitore è stato arrestato per omicidio volontario e omissione di soccorso, mentre il complice, un ragazzino di 17 anni, è stato denunciato in stato di libertà per omissione di soccorso e la terza persona che si stava con loro è riuscita a fuggire. È successo poco prima delle ore 22 in via dei Principati, una delle strade più importanti di Salerno.

La vittima I negozi erano aperti per lo shopping notturno, la strada era affollata di passanti, tra questi anche Salvatore Alfano, 35 anni, e la fidanzata Veronica, 27. Ad un certo punto una Bmw blu metallizzata è piombata su di loro e ha ferito gravemente entrambi. Salvatore è morto pochi minuti dopo il ricovero all’ospedale S. Leonardo di Salerno. La fidanzata, gravissima, è stato sottoposta a un intervento chirurgico che si è concluso pochi minuti prima delle ore 12. I tre romeni subito dopo l’incidente hanno provato a fuggire, ma due di essi sono stati bloccati dalla folla inferocita che voleva linciarli: li hanno salvati gli agenti della Sezione volanti della Questura.

L'intervento dei soccorsi Salvatore e Veronica sono stati portati subito all’ospedale dove poco dopo sono arrivati anche i due romeni rimasti feriti in modo non grave a seguito dell’incidente ma anche per qualche "contatto" avuto con la gente. Anche lì la tensione è salita perché sono arrivati i familiari dei due ragazzi investiti che volevano scagliarsi contro i due. La situazione è rimasta comunque sempre sotto il controllo della polizia.

Sfiorata la tragedia Il bilancio di questo incidente poteva essere ben più grave perché la Bmw con i 3 romeni ubriachi che correva a forte velocità lungo via dei Principati ha perso il controllo e ha invaso il marciapiede sul quale si trovavano Salvatore e Veronica ma anche altre decine di persone. Alcuni testimoni hanno riferito che la Bmw era stata vista passare altre volte prima del tragico incidente e sempre a forte velocità, zigzagando tra le auto.

Arrestato un romeno Il romeno arrestato lavora come muratore a Montoro Inferiore. L’auto gli era stata affidata da una parente, denunciata per aver fornito versioni diverse riguardo al prestito dell’auto. Agli investitori è stata contestata l’omissione di soccorso perchè subito dopo l’incidente hanno cercato di fuggire. La polizia sta ora dando la caccia al terzo romeno, per il momento denunciato in stato di libertà sempre per omissione di soccorso. Quando i due sono stati portati via dalla polizia da via dei Principati, qualche insulto dalla folla è arrivato anche agli agenti che di fatto avevano tratto in salvo i due investitori dalla folla che voleva fare giustizia sommaria.