Romeno ubriaco uccide motociclista: rischia fino a 10 anni

Incidente nell'hinterland torinese. Vasile Juravle, 56 anni, è stato arrestato dai carabinieri
per omicidio colposo. E' la prima
volta che viene applicata in Italia l'aggravante prevista in questi
casi dal nuovo pacchetto sicurezza

Torino - Ubriaco al volante, travolge un motociclista a San Gillio, nell'hinterland torinese, e lo uccide. Vasile Juravle, romeno di 56 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per omicidio colposo. E' la prima volta che viene applicata in Italia l'aggravante prevista in questi casi dal nuovo pacchetto sicurezza. Sottoposto all'alcoltest, Juravle aveva nel sangue un tasso alcolemico pari a 1,84, superiore al livello (1,5) per cui le nuove norme fanno scattare l'ipotesi dell'omicidio colposo, con reclusione da tre a dieci anni. Juravle, che guidava una Wolkswagen Bora, ha scontrato frontalmente la moto di Daniel Borleri, 39 anni, sotto lo sguardo incredulo di diversi testimoni. Sul posto sono intervenuti dopo pochi minuti i carabinieri, in servizio di pattugliamento delle strade, che su ordine del pm Marco Gianoglio hanno subito arrestato il romeno ubriaco.