Romiti conferma l'alleanza tra  Gruppo Ammiro e Gruppo Y2K

Confermata la nascita di AMMIROY2K con l’obiettivo di costruire una realtà capace di acquisire nuove quote di mercato domestico e internazionale e la capacità di esportare sapere “made in Italy”nel mondo, una reazione costruttiva in tempo di “crisi”

Paolo Romiti, la terza generazione da Cesare Romiti, conferma la ratifica di un’alleanza che nei giorni scorsi era trapelata nel mercato. La firma dell’accordo tra Gruppo AMMIRO e Gruppo Y2K nasce per costruire la più importante realtà italiana di comunicazione e marketing relazionale. Oltre ai numeri economici e finanziari, questa alleanza segna un nuovo punto di partenza di Ammiro che con Y2K si proietta in una nuova ed inedita dimensione.

“Se saremo capaci di proseguire con strategie ed operatività come fatto fino ad oggi singolarmente -ha dichiarato Paolo Romiti, siamo destinati a diventare un’organizzazione di nuova generazione capace di soddisfare clienti internazionali sofisticati. La vera novità di questa nuova avventura imprenditoriale è la determinazione a qualificare il cliente come vero protagonista del suo mercato. Il cliente è il nostro primo valore, la sua capacità di orientare scelte strategiche per il raggiungimento dei suoi obiettivi è la vera sfida per il nostro progetto. In un mondo che promette ricette e soluzioni facili che crollano alla prova dei fatti, noi ci confronteremo con gli obiettivi dei nostri clienti utilizzando il nostro know-how al servizio del loro business, il tutto con una formula congiunta inedita.”

Gruppo AMMIRO E Gruppo Y2K danno vita ad una tra le più importanti realtà italiane di comunicazione e marketing relazionale. Ammiro, azienda leader nelle soluzioni e nei progetti CRM e marketing diretto, guidata da Paolo Romiti e Odoardo Ambroso, si unisce alla “fabbrica della comunicazione” Y2K Communication società di Gruppo Y2K, nota e affermata realtà imprenditoriale guidata dai soci fondatori Daniele Magni e Stefano Storti.

La nuova holding si chiamerà AMMIROY2K, nascerà dalla fusione delle due imprese, costituirà la prima Marketing & Communication Company italiana già caratterizzata da ragguardevoli bilanci, nel 2011 l’aggregato si attesta a 23 milioni di Euro mentre l’obiettivo 2012 è arrivare a quota 30 milioni di Euro.

Questo è l’avvio di un progetto di ampio respiro, l’obiettivo dichiarato è mantenere ed acquisire nuove quote nel panorama internazionale del marketing e della comunicazione. Le rispettive società sono del tutto complementari, capaci di sfruttare al meglio le sinergie che provengono dalle reciproche competenze. AMMIROY2K è organizzata per gestire leve e processi per le attività CRM e Loyalty, le promozioni e le attività di Direct Marketing, la creazione e gestione di eventi aziendali, istituzionali e per il grande pubblico, le strategie per l’attivazione di campagne di comunicazione btc e btb, la gestione di attività per il punto vendita o per la comunicazione interna e la formazione; una competenza trasversale e “realmente” integrata tra i media e i linguaggi che marcheranno una sostanziale novità nel mercato.

Particolare attenzione della nuova società sarà un’acuta sensibilità volta alla fidelizzazione dei clienti assieme alla capacità di ascolto e di osservazione delle reali e nuove esigenze del mercato, un modo per essere interpretati come una struttura da scegliere per garantire la propria competitività. AMMIROY2K sarà governata dalla realtà imprenditoriali di provenienza, Presidente sarà Maurizio Romiti, Vicepresidenti Paolo Romiti e Daniele Magni, Amministratori Delegati Odoardo Ambroso e Stefano Storti.