Romney il più ricco: 247 milioni di dollari il suo patrimonio

Washington. È il repubblicano Mitt Romney il candidato alle presidenziali più facoltoso, con un patrimonio di 247 milioni di dollari, secondo i dati forniti dalla Federal Election Commission. L’ex governatore del Massachusetts, vincitore delle consultazioni di sabato scorso nello Iowa, ha investito nella campagna elettorale 8.9 milioni di dollari. Insieme con la moglie, Romney possiede circa 250 milioni di dollari in azioni, una cifra che gli conferisce il primato fra tutti i candidati alla Casa Bianca messi insieme. Le decisioni sugli investimenti della famiglia sono prese, tuttavia, da un amministratore fiduciario senza che i due coniugi possano intervenire.
Tra i concorrenti repubblicani più agguerriti, l’ex sindaco di New York, Rudolph Giuliani, ha dichiarato un patrimomio di 70 milioni di dollari mentre il senatore John McCain sfiora gli 80, nonostante la moglie abbia milioni di dollari in azioni.
Sull’altro fronte, è la senatrice Hillary Clinton - in pole position con 51 milioni di dollari - a distinguersi fra i democratici. Segue l’ex senatore della Carolina John Edwards (30 milioni) e, fanalino di coda, l’aspirante presidente Barack Obama.