Ron presenta «Quando sarò capace di amare»

Ballate, pop cantautorale, belle canzoni nuove di zecca. Questo il menù per gli appassionati di musica che, oggi alle 16.30, vorranno incontrare Ron alla Mondadori di Corso Vittorio Emanuele. Il cantautore presenta il suo nuovo album, Quando sarò capace di amare, con un minishow dal vivo. Il titolo viene da un emblematico brano di Giorgio Gaber, non uno dei più celebri ma molto coinvolgente e amato da Ron. «Lo cantai quattro anni fa al Festival Teatro Canzone dedicato a gaber e da allora mi è rimasto dentro», racconta Ron. Così l’ha trasformato in qualcosa di suo e ne ha fatto un inno di questo album che inneggia all’amore in tutte le sue forme. Tra i brani c’è il countreggiante Se vorrai, scritto con Neffa e con un assolo di clarinetto di Lucio Dalla, e Stella che non splende, con i colori blues della chitarra di Alex Britti e la firma di Kaballà (alias Pippo Rinaldi). Tra le curiosità Evviva il grande amore, ricordo di un giovane Rosalino, che la incise nel 1975 e poi la lasciò in un cassetto. In attesa dei dieci concerti con orchestra sinfonica e del tour estivo con la band un assaggio gustoso del nuovo Ron, intimista e «unplugged» nel cantare i buoni sentimenti e la speranza di un futuro migliore.