Ronaldinho: «Lo ammetto, adoro i tifosi del Milan»

Quel giorno a Milano, ospite con altre stelle per far festa all’addio al calcio del compagno Demetrio Albertini, Ronaldinho ha conquistato il pubblico rossonero. E i tifosi hanno conquistato lui. Per questo, alla vigilia del big match di Champions tra Milan e Barcellona, l’asso brasiliano rivela: «Quel giorno a Milano fu impressionante l’accoglienza riservatami dai tifosi milanisti. Ci hanno trattato in modo meraviglioso fin dall’arrivo, il giorno prima; ci hanno fatto sentire a casa. Da voi la gente è molto calda. Ricordo perfettamente gli applausi durante il riscaldamento e poi quello, incredibile, quando entrammo sul terreno di gioco. Mi commuove, oggi come allora, il pensiero che su quel prato hanno giocato gli idoli rossoneri di due o tre generazioni». E ancora: «Tutti sappiamo, nel Barcellona, che il Milan è grande, è tra quelle squadre che fanno grandi i propri giocatori».